Si può ottenere la compensazione dei lavoratori anche con una condizione preesistente?

Di Charles R. Gueli, Esq.Aggiornato / recensito 12 agosto 2018

Condividi:

Invia

Sì, è possibile ottenere i benefici di compensazione dei lavoratori per gli infortuni, anche con una condizione preesistente. Ecco cosa le compagnie di assicurazione non ti diranno.

Le compagnie di assicurazione per la compensazione dei lavoratori si affrettano a negare categoricamente le richieste di risarcimento presentate da lavoratori che hanno lesioni comp di vecchi lavoratori, lesioni precedenti non correlate o condizioni di salute legate all’età.

Ma nella maggior parte degli stati, un lavoratore ferito ha diritto a prestazioni di compensazione dei lavoratori anche quando il loro infortunio sul lavoro è un peggioramento di un infortunio o condizione preesistente.

Non prendere “No” per una risposta. Ulteriori informazioni su come ottenere la compensazione dei lavoratori prestazioni mediche e la sostituzione dei salari si ha legalmente diritto a ricevere.

Condizioni comuni utilizzate per negare reclami

Le lesioni preesistenti possono includere ernia del disco, ossa rotte, legamenti strappati e altre lesioni relativamente evidenti.

Altre condizioni possono essere più strettamente correlate alla salute fisica generale, come la degenerazione della colonna vertebrale legata all’età o l’artrite.

Non è raro che una compagnia di assicurazioni neghi ingiustamente un reclamo legittimo a causa di una condizione medica preesistente.

Molte volte, un lavoratore ferito semplicemente rinuncia al reclamo; tuttavia, le compagnie di assicurazione non possono legalmente negare una richiesta di infortunio sul lavoro basata esclusivamente su una condizione preesistente.

Le vecchie lesioni possono essere qualsiasi cosa, dalle ferite dei vecchi lavoratori agli incidenti automobilistici o alle lesioni sportive di anni fa.

Se in precedenza hai ricevuto prestazioni di risarcimento dei lavoratori per un infortunio e ora stai subendo un aggravamento o un peggioramento del pregiudizio originale, potresti non essere idoneo a presentare una nuova richiesta di risarcimento dei lavoratori, ma potresti essere in grado di riaprire il tuo caso precedente.

Riaprire un caso di risarcimento dei lavoratori per un infortunio sul lavoro precedente presenta sfide particolari. Avrai bisogno di un avvocato esperto di lesioni personali per le migliori possibilità di successo.

L’artrite è una condizione potenzialmente invalidante che colpisce più di 54 milioni di persone negli Stati Uniti. Ma non è una condizione limitata agli anziani.

Due terzi degli adulti americani con artrite sono in età lavorativa. Questo è fino a 36 milioni di lavoratori con un solo tipo di condizione preesistente.

La malattia degenerativa del disco non è una vera malattia, è normale usura dei dischi ammortizzanti della colonna vertebrale. Invecchiando, quei dischi possono rompersi.

Se i dischi usurati iniziano a far male, si chiama malattia degenerativa del disco.

Potresti non sapere di avere una malattia degenerativa del disco fino a quando non ti fai male sul lavoro e fai una radiografia o una TAC.

Quasi tutti gli adulti che lavorano, in particolare i lavoratori più anziani, si presenteranno con un certo livello di degenerazione del disco sulle scansioni, rendendolo una scusa piuttosto utile per le compagnie assicurative di compensazione dei lavoratori per negare le loro richieste di lesioni alla schiena.

Esempio: Infortunio alla schiena causato dal sollevamento di scatole

Un lavoratore sta caricando scatole sul suo furgone quando il suo infortunio alla schiena preesistente divampa.

Non ha avuto problemi con la schiena quando si è svegliato quella mattina. In effetti, sta bene da quando si è ripreso dal suo precedente infortunio due anni fa.

Pertanto, l’atto di caricare le scatole è la causa del dolore e del disagio del lavoratore, non il precedente infortunio alla schiena.

Ma per il caricamento delle scatole, la schiena del lavoratore non lo danneggerebbe o limiterebbe le sue attività. L’esecuzione delle funzioni del lavoratore che carica le scatole sul furgone è l’unica causa del suo nuovo infortunio.

Nella maggior parte degli stati, i datori di lavoro assumono dipendenti “così come sono.”Quando acquisti un’auto usata, e il cartello sulla finestra dice “Venduta così com’è”, significa che sei responsabile del pagamento del costo di eventuali riparazioni di cui potrebbe aver bisogno.

Mentre gli esseri umani non sono automobili, il principio “così com’è” è simile.

Rimani un passo avanti rispetto alla compagnia di assicurazione

Le compagnie di assicurazione cercano qualsiasi motivo per negare la tua richiesta di lesioni. Il regolatore di assicurazione assegnato al tuo reclamo indagherà a fondo il tuo background medico e cercherà qualsiasi prova di condizioni preesistenti.

Costruisci il reclamo comp dei tuoi lavoratori con questo in mente.

Presenta subito il reclamo comp dei tuoi lavoratori. Non vedo l’ora di vedere se il dolore si attenua, o che il tuo supervisore ti dica di presentare un reclamo.

Segnalare l’infortunio al datore di lavoro e presentare una richiesta di risarcimento dei lavoratori il più presto possibile dopo un infortunio.

Non cercare mai di nascondere la condizione preesistente. Trascurare di rivelare una condizione preesistente può essere motivo di rifiuto del reclamo.

D’altra parte, non fare scuse per i tuoi sintomi. Se hai subito sentito un forte dolore alla schiena dopo aver sollevato un caso di carta da fotocopiatrice, non notare al medico: “Immagino che i problemi alla schiena siano prevedibili alla mia età.”

Essere dettagliato e specifico. Quando fai il tuo reclamo, scrivi esattamente cosa è successo. Sii specifico sul dolore che hai provato e su come l’incidente lavorativo ti ha dato dolore diverso da qualsiasi altro che tu abbia mai avuto prima.

Ripetere gli stessi dettagli ad ogni esame medico, e ad ogni nuovo fornitore medico, si può vedere. Devi costantemente chiarire che non avresti il tuo dolore e le tue limitazioni attuali, ma per l’infortunio che hai subito sul lavoro.

Durante l’indagine del tuo reclamo, potresti essere diagnosticato da due o anche tre medici e potresti dover sottoporsi a una visita medica indipendente (IME).

Fornire sempre le stesse informazioni dettagliate sui sintomi, il livello di dolore e la disabilità. Riportare costantemente la tua condizione migliora notevolmente le possibilità di raggiungere un consenso tra tutti i medici.

Sfide a condizioni preesistenti

La maggior parte degli adulti che lavorano sono stati in giro abbastanza a lungo da aver avuto qualche tipo di lesioni fisiche durante la loro vita. La compagnia di assicurazione avrà uno sguardo duro a tutta la vostra storia medica con tre domande in mente per sfidare la validità del vostro reclamo.

La condizione preesistente ha causato la lesione?

Le lesioni alla schiena sono uno dei motivi più comuni per le richieste di risarcimento dei lavoratori. Se un operaio edile si è fatto saltare la schiena mentre sollevava sacchi di calcestruzzo sul posto di lavoro, probabilmente avrà diritto al risarcimento dei lavoratori. Ma supponiamo che lo stesso lavoratore ha avuto un intervento chirurgico al ginocchio anni prima a causa di un relitto ATV.

La compagnia di assicurazione vorrà sapere se le due lesioni sono correlate. Se il lavoratore non ha mai avuto problemi con il ginocchio, probabilmente no. Ma se il suo ginocchio ha ceduto mentre stava sollevando, facendogli torcere la schiena, è una storia diversa.

La compagnia di assicurazione si batterà per dimostrare che il datore di lavoro non è responsabile per la schiena ferita del lavoratore.

Quando e come si è sviluppata la condizione preesistente?

Questa volta diciamo che l’unica condizione preesistente dell’operaio edile ferito era l’usura sulla schiena dovuta ad anni di sollevamento pesante e duro lavoro. Finché non si è fatto saltare la schiena sollevando quei sacchi di cemento, non ha mai saputo che la sua colonna vertebrale stava degenerando.

Se il lavoratore ferito non era stato con questa società per molto tempo, la compagnia di assicurazione salterà la possibilità di dire infortunio alla schiena del lavoratore è stato causato da precedenti impieghi.

Spetterà ai medici e all’avvocato del lavoratore dimostrare che il lavoratore non sarebbe disabile con dolore ma per i suoi sacchi di sollevamento di calcestruzzo quel giorno mentre svolgeva le sue mansioni lavorative.

Si tratta di una pretesa dei lavoratori preesistente?

Le richieste di risarcimento dei lavoratori per nuovi infortuni possono essere molto difficili da vincere se il lavoratore è stato precedentemente pagato da workers’ comp per un infortunio simile, anche se il vecchio reclamo era con un datore di lavoro diverso.

Tutti i record dal vecchio reclamo sono gioco equo per la compagnia di assicurazione. La sfida per il lavoratore ferito sarà dimostrare che il vecchio infortunio è stato completamente risolto e non correlato al pregiudizio attuale.

Separazione di nuove lesioni da condizioni preesistenti

Si desidera posizionare la maggior distanza possibile tra la condizione precedente e la nuova lesione sul posto di lavoro.

Maggiore è la percentuale di dolore, disagio e disabilità dal tuo nuovo infortunio, minore è la possibilità che il tuo reclamo venga ridotto a causa della tua condizione preesistente.

Quando discuti il tuo dolore e disagio attuali con i medici, sii chiaro che è molto diverso da qualsiasi dolore e disagio residuo che potresti avere da un infortunio preesistente. Fagli sapere che non hai avuto quei sintomi prima del tuo attuale infortunio.

Se dici ai medici che i tuoi sintomi attuali non sono diversi da quelli che hai riscontrato dal tuo precedente infortunio, il tuo reclamo sarà probabilmente negato.

Dare informazioni dettagliate durante gli esami medici è molto importante. Spiega chiaramente che non stavi avendo dolore o disagio da un infortunio precedente quando si è verificato il nuovo infortunio.

Descrivi qualsiasi cambiamento nel tipo di dolore che senti, inclusa la sua frequenza, intensità e durata. Informi il medico come la nuova lesione sta influenzando le attività quotidiane in un modo che non ha dal tuo infortunio precedente.

Hai diritto a prestazioni mediche e salariali

Se la tua attuale richiesta di risarcimento dei lavoratori si basa su un nuovo infortunio o sull’aggravamento di una condizione medica sostenuta in un precedente lavoro, hai diritto agli stessi benefici medici e salariali di sostituzione di chiunque altro ferito sul posto di lavoro.

Questo è vero se il tuo vecchio infortunio è stato completamente guarito o meno, e fintanto che non hai eseguito azioni limitate dal tuo medico.

Ignorare gli ordini del medico potrebbe essere motivo di una legittima negazione della tua nuova richiesta di lesioni.

Esempio: Meccanico ignora gli ordini del medico

Un meccanico che lavora per una concessionaria di auto viene ferito quando un sollevatore idraulico portatile perde potenza e gli cade addosso un’auto, rompendosi gravemente una gamba. Presenta una richiesta di risarcimento dei lavoratori e riceve i benefici salariali medici e persi.

Viene rilasciato per lavoro, ma il suo medico lo istruisce a non riprendere o accettare alcun incarico di lavoro in cui possa essere esercitata una pressione indebita sulla sua gamba ferita. Il medico gli dice specificamente di non lavorare con i martinetti idraulici perché il loro utilizzo richiede la forza delle gambe.

Diverse settimane dopo, intervista per un lavoro con una nuova concessionaria. La paga è più alta, ma le mansioni includono il lavoro con un martinetto idraulico. Accetta comunque il lavoro.

Un giorno il martinetto idraulico che sta operando inizia a scivolare. Usa la forza delle gambe per evitare che cada, e la pressione causa la frattura della gamba precedentemente ferita.

Il meccanico presenta una nuova richiesta di comp dei lavoratori.

Dopo aver esaminato le cartelle cliniche dal suo precedente infortunio sul lavoro, la compagnia di assicurazione nega giustamente la sua richiesta perché ha ignorato gli ordini del suo medico.

Alcuni stati fanno un’ulteriore distinzione per quanto riguarda le lesioni pregresse in quanto incidono sulle prestazioni di compensazione dei lavoratori. In questi stati, se la condizione medica preesistente proveniva da un infortunio non correlato al lavoro, il lavoratore non ha diritto alle prestazioni.

Non fare affidamento sul regolatore di assicurazione comp del lavoratore per interpretare le leggi sul lavoro e sulla compensazione nel tuo stato.

Hai troppo in gioco e nulla da perdere da una consulenza gratuita con un avvocato di compensazione dei lavoratori sul tuo caso di infortunio sul lavoro.

Quanto vale la tua richiesta di lesioni?

Scoprilo ora con una recensione GRATUITA di un avvocato…

& Condizioni preesistenti Domande & Risposte

Infortunio alla schiena sul lavoro con condizioni mediche preesistenti?

Recentemente mi sono infortunato alla schiena sollevando un paziente pediatrico (sono un RN.) Una risonanza magnetica l’anno scorso ha mostrato osteoartrite lombare minore in tutte le vertebre e…

Se il mio infortunio al piede è iniziato al lavoro, posso qualificarmi per il comp dei lavoratori?

Il 11/13/17 un osso del piede fratturato. Stavo solo camminando in un parcheggio pubblico e non al lavoro. Tuttavia, potrei avere…

Non sapevo di avere il tunnel carpale fino a quando non ho iniziato un nuovo lavoro

Ho lavorato per una società come cassiere manager per 7+anni, ma sono stato lasciato andare senza preavviso quando hanno chiuso il negozio nel novembre 2016. Io allora…

La sciatica è considerata una lesione precedente?

Attualmente sono coinvolto in una richiesta di risarcimento dei lavoratori. Mi sono infortunato alla schiena sul posto di lavoro, il 25 ottobre di quest’anno (2014). Tuttavia, oggi ho…

È caduto di nuovo mentre fuori sul comp dei lavoratori?

Sono caduto al lavoro 4 mesi fa e ho ferito una lesione lombare preesistente, oltre a causare nuove lesioni al collo, alla parte superiore della schiena e all’anca….

Negare la copertura per un intervento di ernia?

Ho avuto un’ernia riparata a gennaio 2013. A maggio 2013 ho ferito di nuovo la stessa ernia mentre lavoravo. Il mio datore di lavoro ha detto che dovevo…

Copertura per il secondo infortunio al ginocchio causato dal primo infortunio al ginocchio?

Nel novembre 2012 mi sono fatto male al ginocchio destro sul posto di lavoro. Mi sono strappato il menisco e ho avuto uno strappo parziale del mio ACL. Il mio datore di lavoro…

Il mio lavoro a tempo pieno è influenzato da un infortunio al mio lavoro part-time

Ho 2 lavori, uno a tempo pieno e uno part-time. Sono caduto al lavoro al lavoro part-time. Mi sono rotto il mignolo e ho ferito il mio…

Secondo infortunio al ginocchio mentre sui lavoratori Comp per un infortunio diverso

Ho ferito una delle mie ginocchia durante il lavoro. Ho avuto un intervento chirurgico circa 4 anni fa. Sono ancora sul risarcimento dei lavoratori ma lavoro un servizio leggero…

Il mio precedente datore di lavoro è responsabile per le complicazioni future di un infortunio precedente?

Mi sono infortunato alla schiena dopo aver sollevato il piano di calpestio del tetto mentre ero al lavoro. L’ho segnalato al mio supervisore quello stesso giorno e ho continuato a lavorare. Dopo…

L’osteoartrite influenzerà la mia richiesta di Workmans Comp?

Sono scivolato da un furgone aziendale e mi sono slogato la mano. Non sapevo di avere l’artrosi in quella mano. Fin dalla caduta il mio…

Ernia del disco Workmans Caso di compensazione Case

Ero al lavoro sollevando due diverse sezioni di stampo, spostandole da un carrello all’altro carrello. Mentre si imposta la seconda sezione die verso il basso I…

Domanda di risarcimento dei lavoratori dopo il pensionamento?

Mio marito è stato ferito nella sua sede di lavoro nel febbraio di quest’anno. Era senza lavoro da febbraio ‘ fino a maggio di questo…

Risponditore Foto

Charles R. Gueli, Esq. è un avvocato di lesioni personali con oltre 20 anni di esperienza legale. È ammesso al NY State Bar, ed è stato nominato un Super avvocato per l’area metropolitana di NY, un onore esclusivo assegnato al primo cinque percento degli avvocati. Charles ha lavorato a lungo nei settori degli incidenti automobilistici,… Leggi di più >>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.