Settimana Santa Devozionale: Domenica delle Palme

Scrittura: Matteo 21: 1-11 CSB

Quando si avvicinarono a Gerusalemme e vennero a Betfage al Monte degli Ulivi, Gesù mandò due discepoli, dicendo loro: “Andate nel villaggio davanti a voi. Subito troverete un asino legato lì con il suo puledro. Slegali e portameli. Se qualcuno vi dice qualcosa, dite che il Signore ne ha bisogno, ed egli li manderà subito.”

Questo ha avuto luogo in modo che ciò che è stato detto attraverso il profeta potrebbe essere adempiuto:

Dì alla Figlia Sion,
“Vedi, il tuo Re viene da te,
gentile, e montato su un asino,
e su un puledro, il puledro di un asino.”

I discepoli andarono e fecero come Gesù aveva loro ordinato. Portarono l’asino e il puledro; poi posarono le loro vesti su di loro, ed egli si sedette su di loro. Una folla molto numerosa stendeva i vestiti sulla strada; altri tagliavano rami dagli alberi e li stendevano sulla strada. Allora la folla che lo precedeva e quelli che lo seguivano gridavano:

Osanna al Figlio di Davide!
Benedetto colui che viene nel nome del Signore!
Osanna nel più alto dei cieli!

Quando entrò a Gerusalemme, tutta la città era in subbuglio, dicendo: “Chi è costui?”Le folle dicevano:” Questo è il profeta Gesù di Nazaret in Galilea.”

Devozione: Gesù ci dà ciò di cui abbiamo bisogno.

La Domenica delle Palme, detta anche Domenica della Passione, è l’inizio del cammino verso la croce. Mentre si avvicinava a Gerusalemme, Gesù mandò due discepoli in anticipo per prepararsi. Un asino è stato selezionato per il Suo giro in città (adempiendo Zaccaria 9:9).

Il Salvatore entrò nella città con grida di gioia da parte della gente riunita. Mantelli e rami di palma coprivano la strada all’arrivo del Re previsto. Tutti sembravano essere felici la Domenica delle Palme.

Purtroppo, il tono sarebbe presto cambiato quando il loro eroe sarebbe stato arrestato, processato e crocifisso. In questo arrivo, le folle volevano un Messia che avrebbe dato il salvataggio politico e nazionale. Gesù aveva una missione migliore. La sua missione era di salvare l’uomo e la donna peccatori – con il dono del proprio sangue.

Nella nostra vita, tendiamo a oscillare avanti e indietro dai giorni buoni e dai giorni cattivi. Se siete come me, si può svegliarsi una mattina con le aspettative su come il giorno dovrebbe andare.

Mi chiedo cosa abbia attraversato le menti di queste persone riunite quando hanno assistito alla caduta del loro eroe nel corso della settimana? Possiamo imparare molto da questa storia.

Gesù è venuto per dare loro ciò di cui avevano bisogno e non ciò che volevano. Volevano che qualcuno si alzasse e gli desse potere. Gesù ha dato il Suo potere in modo che potessero sorgere sopra il peccato e la morte.

Ha scambiato la Sua vita perfetta per le loro vite spezzate. Egli tolse la punizione del peccato dalle loro anime e diede loro la salvezza eterna. Avevano bisogno di quel dono più di ogni altra cosa al mondo. Anche noi.

Oggi, custodite il Salvatore in ciò che vi ha dato.

Hai BISOGNO di Lui sopra qualsiasi cosa o chiunque possa deluderti oggi. Hai BISOGNO di Lui per una speranza e un futuro infrangibili. Hai BISOGNO di Lui per la gioia e la misericordia senza fine. Hai BISOGNO di Lui per giorni in cui non puoi festeggiare.

È eternamente degno di essere celebrato! Trascorri un po ‘ di tempo in preghiera oggi, ringraziandolo per essere venuto a salvarti.

DAVE SNYDER (@DBoneSnyder) è il pastore della First Baptist Church di Pensacola. Ha un M. Div. da New Orleans Baptist Theological Seminary e un D. Min. dal Seminario Sud-orientale. Dave ha servito chiese in Georgia, Alabama e Florida.

Scavare più a fondo a Lifeway.com

Sul Colle del Calvario: 40 Letture per il periodo pasquale

Max Lucado

PER SAPERNE DI PIÙ

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.