Green Bay Packers Fare 3 mestieri in finale 7 round Mock Draft

In questo finale sette round mock draft del 2020 offseason, i Green Bay Packers finiscono per fare tre mestieri al fine di venire via con alcuni giocatori di impatto.

Siamo finalmente a pochi giorni dal Draft NFL e questo significa che questa sarà la mia ultima bozza di sette round di questa offseason 2020. E dal momento che questo è l’ultimo per un paio di mesi, proprio come GM Brian Gutekunst ha fatto in passato, ero aggressivo fare mestieri.

Anche se i Green Bay Packers hanno 10 scelte di draft, non hanno un sacco di capitale di draft con sette di quelle scelte in arrivo il giorno 3 e cinque di loro in entrambi i round 6 o 7. Quindi, dopo aver scambiato il Round 1, ho poi scambiato altre due volte per andare a prendere giocatori che penso potrebbero aiutare subito.

Ora, fare tre operazioni all’interno di una bozza può sembrare molto, ma abbiamo già visto Gutey fare lo stesso. In 2018 avrebbe scambiato in Round 1 con New Orleans e poi scambiato con Seattle per selezionare Jaire Alexander. Avrebbe poi scambiare ancora una volta nel Round 3 per poi selezionare Oren Burks.

Un altro punto che voglio fare è che non ho fatto uno scambio solo per fare uno scambio. L’ho fatto perché i giocatori che volevo non erano disponibili o mi sono trasferito per ottenere giocatori che mi piacevano davvero. E sarò sicuro di spiegare ciascuna di queste mosse una volta che arriverò a ogni scelta.

Quindi, con tutto questo fuori strada, utilizzando la macchina di bozza simulata di Pro Football Network, ecco il mio ultimo progetto di simulazione di sette round della offseason 2020.

Round 2, Scegli 40 (Da Houston): Jalen Reagor WR-TCU

Salvo una prospettiva superiore che cade a Green Bay al n.30, ci sono davvero solo due giocatori che potrebbero essere in giro dove non considererei un mestiere. E sarebbero Justin Jefferson o Josh Jones. Tuttavia, in questo scenario entrambi erano spariti, così ho deciso di scambiare con Houston è stata la mossa migliore e ha finito per pagare abbastanza bene.

Mentre Reagor è un po ‘ più piccolo del tipo di ricevitore che i Packers di solito vanno dopo, può dare a questo gioco di passaggio una presenza che non avevano la scorsa stagione. Allineandosi di fronte a Davante Adams dovrebbe avere un sacco di opportunità uno contro uno per vincere downfield, e per di più, può trasformarsi in una vera arma dallo slot mentre viene utilizzato anche su spazza e schermi.

Round 2, Pick 62: Zack Baun LB-Wisconsin

Nonostante ciò che alcuni potrebbero desiderare, redigere un linebacker in anticipo non è un must per me. Tuttavia, non potevo rinunciare a Zack Baun che penso sarebbe davvero una bella misura nella difesa di Mike Pettine. Durante il suo tempo a Wisconsin, aveva dimostrato di poter difendere contro la corsa, pressione il quarterback, mentre anche tenendo il proprio in copertura. Ed è quella versatilità che lo ha voltato su tavole da disegno negli ultimi mesi.

Round 3, Pick 90 (Da Houston): Troy Pride Jr.CB – Notre Dame

La posizione del cornerback è molto sottovalutata per i Green Bay Packers e mentre Troy Pride Jr. ha sicuramente ancora alcune aree da migliorare, ha anche molte buone qualità. Per uno, è estremamente veloce, il che rende molto difficile per lui battere in profondità ed è eccellente nella copertura dell’uomo, che è un must per avere successo nella difesa di Mike Pettine. Certo, le sue abilità con la palla hanno bisogno di un lavoro importante, ma di sicuro è appiccicoso nella copertura.

Round 3, Pick 94: Jack Driscoll OT – Auburn

Mentre in un mondo perfetto avrei atterrato uno dei primi 5 placcaggi in questa classe nel Round 1, ho tutta la fiducia che Driscoll possa diventare il placcaggio giusto di Green Bay del futuro. Anche se non ha ricevuto molta attenzione, la sua tecnica è molto solida ed è anche un ottimo atleta. Un anno per imparare e ottenere più forte dietro David Bakhtiari e Rick Wagner andrà un lungo cammino nel rendere Driscoll gioco pronto.

Round 4, Pick 136: Leki Fotu IDL – Utah

La scorsa stagione abbiamo visto il centro di questa difesa dei Green Bay Packers farsi a pezzi opponendosi ai running back, quindi trovare Kenny Clark un aiuto all’interno dovrebbe essere assolutamente nella lista delle cose da fare. E mentre Fotu probabilmente non sarà di grande aiuto quando si tratta di fare pressione sul quarterback all’inizio della sua carriera, può intervenire e fornire una spinta contro la corsa dal Giorno 1.

Round 5, Pick 150 (Da New York): Antonio Gibson WR/RB – Memphis

Gibson è un giocatore che volevo davvero e non pensavo che sarebbe durato fino al pick 175. Così invece ho fatto uno scambio con i New York Giants dando loro scelte 175, 192 e 208 in cambio di pick 150.

In questo attacco dei Green Bay Packers, Gibson sarà un’arma versatile, muovendosi in tutta la formazione e qualcuno che può creare e sfruttare i disallineamenti. La scorsa stagione a Memphis ha totalizzato 369 yard a terra a oltre 11 yard per carry, mentre anche venire via con 735 yard attraverso l’aria a un enorme 19.3 yard per cattura. E gran parte del danno fatto nel gioco di passaggio era dalla fessura.

Round 6, Scegliere 209: Jon Runyan OT-Michigan

Non si può mai avere troppa profondità sulla linea offensiva e questo suona particolarmente vero per i Green Bay Packers che avranno alcune decisioni difficili da prendere nella posizione prossima offseason. Runyan sarà probabilmente al suo meglio nella NFL allineato all’interno, ma ha il potenziale per prendere il sopravvento al placcaggio in un pizzico, se necessario.

Round 7, Pick 225 (Da Baltimora): Tanner Muse S-Clemson

Tanner Muse è un altro giocatore che mi piace molto e qualcuno che penso si adatterà bene alla difesa di Mike Pettine data la sua capacità di giocare in profondità, cosa che ha fatto spesso a Clemson. Ma Muse ha anche il potenziale per giocare più vicino alla linea di scrimmage pure.

Per atterrare Muse, ho dovuto dare Baltimore pick 236 nel draft di quest’anno insieme al settimo round di Green Bay nel 2021.

Round 7, Pick 242: Stanford Samuels III CB-Florida State

Questo in profondità nel progetto ogni scelta è un biglietto della lotteria e ho pensato di prendere Stanford Samuels a questo punto è stata una buona selezione di valore. È molto capace nella copertura dell’uomo che, ancora una volta, è un must nella difesa di Mike Pettine e fornisce anche a Green Bay una profondità tanto necessaria all’angolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.